nivels

Essere bilingue in due parole

In bilinguismo, educazione bilingue on 26 ottobre 2009 at 21:53

elefante-libri2Essere bilingue secondo il mio grandissimo! vocabolario italiano-russo Il Kovalev è conoscere due lingue egualmente. Il dizionario di Babylon ci da la definizione di bilinguismo come la capacità di potersi esprimere e pensare senza difficoltà in due lingue con un livello di precisione identico in ciascuna delle due lingue.
Il Linguistic Society of America sottolinea

l’assenza di una definizione precisa dell’essere bilingue per un semplice motivo che esistono tanti tipi di bilinguismo, quindi una persona può essere chiamata bilingue anche senza l’assoluta eguaglianza nei livelli di competenza delle due lingue.

Tipi principali di bilinguismo

Bilinguismo precoce simultaneo – inizio di acquisizione della seconda lingua dalla nascità fino a 3 anni
Bilinguismo precoce consecutivo – inizio di acquisizione della seconda lingua dopo i 3 anni
Bilinguismo tardivo – inizio di acquisizione della seconda lingua dopo i 6 anni

L’età critica è considerata a 12 anni.

Una volta presa la decisione di crescere un bambino bilingue, a prescindere dal fatto di quando iniziamo a introdurre la seconda lingua, è utile decidere quali obbiettivi desideriamo raggiungere. Quali competenze vogliamo sviluppare in ognuna delle lingue presenti nel quotidiano? Capire, parlare, leggere, scrivere?
Il progetto è sicuramente di lungo termine ma se ci pensiamo anche la perfezione di una lingua nella vita di un monolingue è un processo che potrebbe durare tutta la vita.

Annunci
  1. bello questo blog! grazie per la segnalazione

  2. ma quindi io ho avuto un bilinguismo precoce consecutivo… ma pensa…

    • hai visto? e ora sappiamo quanto bene hai sviluppato il tuo bagaglio bilinguistico, brava!

      • mah… se non fosse che con l’età ho perso (o comunque peggiorato) una delle due… che dicono le ricerche sull’evoluzione del bilinguismo in età adulta?

  3. Io sono tardivissima, ma comunque c’è sempre speranza. E sono d’accordo anche sul fatto che il processo di perfezionamento anche della propria lingua madre può durare tutta la vita. Se poi consideri che le lingue cambiano… una vita non basta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: