nivels

Linguaggio intorno ai 20 mesi

In a casa parliamo così, bilinguismo on 30 ottobre 2009 at 22:11
Avete mai pensato “Il mio bambino dice poche parole..?” Nella mia mente il pensiero è passato però non lo avrei chiamato una preoccupazione. Ogni volta che incontro un altro bimbo che effettivamente parla meglio del mio ho subito una risposta per me stessa – ma il nostro è un bimbo bilingue ed è naturale che cominci a parlare più tardi.

intro blogA volte le mamme cedono di fronte alle pressioni esterne, come la famiglia allargata, gli educatori, qualche volta altre mamme, notando che i propri figli parlano molto meno rispetto ai loro coetanei e iniziano (le mamme) a parlare con i figli un po’ anche nella lingua locale. Aspettate, abbiate pazienza!

Intorno ai 18-20 mesi si manifesta una notevole “esplosione del linguaggio”, secondo gli studiosi un bambino sia bilingue che monolingue dovrebbe avere nel suo linguaggio intorno alle 50 parole.  STOP! Qui facciamo una attenzione: i bambini bilingui hanno in tutte e due le lingue insieme intorno alle 50 parole.
Pronti a proseguire? Vi è venuta la voglia di creare una lista per fare un po’ di conti? E facciamola… La domanda è – come identificare se questa creatura, spesso pronunciata da mio figlio è effettivamente una parola con un certo significato?
..stavo leggendo: “Manuela, che possiede  in inglese/spagnolo, a 22 mesi, un repertorio attivo* di 300!!! Parole..”, sono rimasta abbastanza sorpresa. Proseguo a leggere: “La metà di queste parole sono in inglese, un terzo sono chiaramente identificabili come spagnole, il resto non si può attribuire con chiarezza a una delle due lingue, poiché la pronuncia della bimba non è ancora perfetta (quando un bambino dice “ba”, può voler dire lo spagnolo balon o l’inglese ball)…”**
Sinceramente, 300 parole, oggi, mi sembrano tantissime però e anche vero che fino a 22 mesi abbiamo ancora 1 mese e mezzo di tempo. In questa età
ogni mese porta con se moltissimi cambiamenti e poi il vocabolario attivo, come quello recettivo*** dipende da tanti fattori nella vita di un bambino.
Ho iniziato a scrivere questo post proprio adesso, quando mio figlio compie 20 mesi e mezzo. Negli ultimi mesi e in particolare nelle ultime settimane il suo linguaggio cresce con una intensità molto più evidente. Questi giorni sembra che stia ripetendo tutto quello che diciamo noi. Solo una settimana fa ne I modi dell’apprendimento scrivevo di quanto bene lui comprenda tutte e due le lingue, ma ancora non potevo dire “di parole ne produce pure tante”.  Queste osservazioni mi fanno pensare che nei momenti in cui ci viene il dubbio bisogna ricordare l’importanza della comprensione che dimostrano i nostri piccoli.
Per me ogni  passo avanti è una piccola vittoria nel costruire il bilinguismo di mio figlio.
Un pò di Info per i più preoccupati:
Secondo le statistiche il ritardo nell’acquisizione del linguaggio, parlando di età prescolare, variano tra il 4% e il 15%. E soprattutto, dice il Dott. Biagio Di Liberto (psicologoterapeuta), “Secondo gli studiosi, sembra che la soglia
36 mesi debba essere considerata uno spartiacque particolare nei processi di acquisizione linguistica, una età “limite” tra una variazione normale (o un ritardo transitorio) e un disturbo specifico del linguaggio”.
*Vocabolario attivo – produce le parole
***Vocabolario recettivo – comprende le parole, ma non le usa
Foto: http://bkids.typepad.com
**Barbara Abdelilah-Bauer, Il bambino bilingue, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2008

Annunci
  1. Ciao!
    Ho trovato questo sito da quello di Fru Fersen/Eleonora. IL tuo post capita proprio a fagiolo per me.
    Ho un bambino di quasi 17 mesi, bilingue svedese-italiano, che dice poche parole riconoscibili sebbene sia tutto un chiaccherare con una lingua tutta sua.
    Ho fatto il conto che riconosce passivamente circa 80 parole italiane, e in svedese quasi altrettante, ma quando si tratta di parlare attivamente si contano sulle dita di una mano tra entrambe le lingue.
    Inutile dire che anche noi siamo un po’ preoccupati perché i coetanei sono avanti…
    Adesso allora aspetto l’esplosione dei 18-20 mesi!

  2. Ciao:)Ti capisco benissimo riguardo la vostra preoccupazione! Mi consolavo sempre con la mia teoria: “vuol dire che il nostro bilinguismo si sviluppa bene”! Comunque è una grande gioia di scoprire al improvviso quanto tanto il tuo bimbo chiacchiera e da noi queste chiacchierate sono venute veramente da un giorno al altro. Fiducia nei nostri piccoli!

  3. ma i suoni degli animali contano come parole? se no, siamo arrivati a 26 parole (russo+italiano) a 19 mesi…

  4. […] che quello espressivo. Considerando che il bambino bilingue sviluppa il proprio linguaggio con la stessa velocità di quello monolingue, credo che la valutazione espressa dal prof. Fabbro nel suo libro (guardate la […]

  5. Poi ricorda anche che le bambine, statisticamente, iniziano a parlare prima (e di più) dei bambini. Quindi non ti spaventare se il tuo bimbo fra un mese e mezzo non arriva a 300 parole… 😀

  6. […] molto elevato.  Questo tema dell’abbandono è chiaramente descritto nel libro citato in Linguaggio intorno ai 20 mesi scritto da Barbara […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: