nivels

Bambini bilingui – linguaggio ricettivo

In bilinguismo, educazione bilingue on 9 novembre 2009 at 22:47
TF_3253
Questo weekend abbiamo lasciato il nostro eroe bilingue dai nonni (santi nonni!) e siamo riusciti tra le varie cose a passare perfino un pò di ore  in una libreria. In realtà volevo fare un salto da Feltrinelli International per vedere come stanno le cose con i libri per i bambini in russo… Sono rimasta, come potevo immaginare, d e l u s a. Invece, come spesso capita, cercando una cosa trovi un’altra – un libro che parla di capacità cerebrali ad apprendere lingue, quando e come meglio farlo, di memoria come una serie di strutture nervose complesse e di

tanto altro che trovo molto interessante.

Ieri stavo leggendo di un semplice metodo per valutare lo sviluppo del linguaggio tra i bambini dai 2 mesi ai 2 anni, è stato proposto ai genitori ed insegnanti da scienziati nordamericani. Il metodo consiste in una serie di domande che dovrebbero permetterci di fare un controllo in condizione “domestiche”.  Si tratta di valutare sia il linguaggio ricettivo che quello espressivo. Considerando che il bambino bilingue sviluppa il proprio linguaggio con la stessa velocità di quello monolingue, credevo che la valutazione espressa dal prof. Fabbro nel suo libro (guardate la fonte) fosse valida anche per i nostri bambini bilingui.   (Comunque ho provato a scrivergli ed ora sto aspettando una risposta (nei commenti di Bambini bilingui – linguaggio espressivo) da parte sua.) Se le seguenti domande sono state raccolte per controllare lo sviluppo del linguaggio tra i monolingui,  vediamole come un punto di riferimento per noi.
Linguaggio ricettivo:
* A quanti mesi il bambino ha iniziato a sorridere ? (valori normali: prima dei due mesi);
* a quanti mesi ha iniziato a prestare attenzione alla voce dei genitori? (v.n. prima dei sei mesi);
* a quanti mesi ha iniziato a comprendere un ordine espresso mediante un gesto? (v.n. prima dei 14 mesi);
* a quanti mesi è stato in grado di eseguire un semplice ordine impartito solo verbalmente? (v.n. prima dei 16 mesi);
* a quanti mesi riconosceva cinque parti del corpo (v.n. prima dei 20 mesi);
* a quanti mesi riconosceva otto parti del corpo? (v.n. prima dei 24 mesi).
A presto con le domande e le risposte sul linguaggio espressivo dei bambini mono o bilingui…

Fonte: Franco Fabbro, Neuropedagogia delle lingue (come insegnare le lingue ai bambini), Casa Editrice Astrolabio – Ubaldini Editore, Roma, 2004

Annunci
  1. […] dai 2 mesi ai 2 anni. La prima parte di questo argomento (linguaggio ricettivo) si può trovare qui. Linguaggio espressivo: A quanti mesi il bambino produceva dei suoni tipo “ga”, “gu”? (v.n. […]

  2. […] развивая словарный запас (активный и пассивный) малыша, я должна помнить и о многом другом, например […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: